Operativa la convenzione europea a tutela del paesaggio

Il Presidente la Repubblica ha firmato il decreto che rende esecutiva la Convenzione Europea sul Paesaggio, frutto del vertice internazionale svoltasi a Firenze nell’ottobre del 2000. Il Trattato si propone lo scopo di tutelare in varie forme e modi gli aspetti caratteristici del paesaggio, resi tali sia dall’azione umana che da quella naturale.
Saranno perciò messe in atto varie iniziative di sensibilizzazione che coinvolgeranno soggetti pubblici e privati, attività di studio, opere di tutela e percorsi formativi rivolti a tutta la società civile, studenti in primis.
In tutto ciò ogni paese avrà una propria autonomia nell’individuazione di obiettivi concreti ed indicatori di qualità, ma sarà anche possibile un continuo scambio di informazioni ed esperienze.
Gli spazi presi in considerazioni comprendono aree naturali, rurali, ma anche urbane e periurbane, purchè siano percepite dalla gran parte dei cittadini come meritevoli di particolare protezione.

Lascia un commento