Parco giochi fotovoltaico, sicuro e sostenibile

Innovazione e sostenibilità ambientale insieme per un parco giochi veramente green, un’area pubblica fotovoltaica che si illumina di sera. È il caso del parco inaugurato nella capitale, in Largo Pettazzoni a Torpignattara, ideato pensando allo sviluppo sostenibile e alla realizzazione un posto sicuro e pulito per i bambini. 

L’innovativo parco di Roma prevede, infatti, l’installazione di pannelli fotovoltaici sia sulle strutture ludiche, che all’interno dell’area di gioco: per accumulare energia durante il giorno e restituirla quando cala il sole. Lo scopo è quello di ottenere uno spazio ben illuminato anche quando c’è buio, evitando così atti vandalici e frequentazioni poco raccomandabili.

Il problema che da sempre riguarda le piccole aree giochi urbane, è profovotloprio quello delle ore notturne, durante le quali spesso diventano luogo ricreativo per giovani che puntualmente imbrattano o danneggiano i giochi oppure banchettano, lasciando vetri e altre sporcizie negli spazi che il giorno saranno utilizzati dai più piccoli.

Il parco giochi di Torpignattara, però, non diventerà l’ennesima area devastata e abbandonata, perché di notte i giochi s’illuminano, rendendo visibile tutto lo spazio circostante e tutelando così le strutture dal vandalismo.

Inoltre, viene impiegata un’energia pulita e rinnovabile, quella solare, che permette anche di risparmiare sui consumi dell’illuminazione pubblica, eliminando i classici lampioni in favore di un suggestivo spettacolo regalato dai “giochi luminosi”.

Il presedente della provincia Nicola Zingaretti, è entusiasta di aver sperimentato “un’innovazione assoluta made in Italy”, e spiega che è proprio questa la direzione che si vuole prendere su tutto il territorio. (Video-intervista a Zingaretti disponibile  su WebTv Provincia di Roma – YouTube).

Entro la fine del 2012, infatti, verranno realizzate altre 50 nuove aree pubbliche “green”, grazie al bando di 2 milioni di euro che ha permesso di costruire questo parco e che permetterà la riqualificazione di ulteriori spazi verdi.

 

Per approfondire:

Italia: boom di impianti da fonti rinnovabili

Le scuole italiane si illuminano grazie all’energia del sole

 

 

 

Lascia un commento