Canapa al posto del cemento: sostenibilità, efficienza e risparmio

Nel corso della kermesse MadExpo, che si è svolta di recente a Milano, è stata presentata una casa realizzata con mattoni a base di canapa che unisce efficienza energetica, materiali eco-compatibili, risparmio ed emissioni zero. La buona notizia è che potremmo essere giunti ad una svolta decisiva in edilizia, proprio grazie a questo nuovo materiale costituito da “truciolato di canapa”, che è in grado di sostituire egregiamente il cemento. 

La casa sostenibile di cui stiamo parlando è un’abitazione di circa 70 mq, dall’aspetto rustico e semplice all’esterno, ma in grado di garantire ogni comfort al suo interno. L’innovativo materiale di cui è fatta si chiama “Natural Beton” e si ottiene combinando il truciolato vegetale di canapa (derivato dalla lavorazione dello stelo della pianta) con un legante a base di calce idrata e additivi naturali.

Una volta indurito, il “Natural Beton” di canapa e calce diventa un materiale altamente isolante, rigido e leggero – con ampie possibilità di applicazione sia in nuove costruzioni che nella ristrutturazione di quelle già esistenti.

Continua a leggere…

Pagine: 1 2

Nessun Commento

  • gaetano vella ha detto:

    bisogna promuovere un simile materiale inviando una nota informativa al genio civile ed a tutti gli uffici preposti al rilascio delle concessioni edilizie nei comuni.

Lascia un commento