Al via Petizione internazionale contro il commercio illegale di avorio

E’ stata lanciata ieri dal WWF e proseguirà fino al 14 marzo 2013 la petizione globale per raggiungere 1 milione di firme da consegnare al Primo Ministro thailandese Yingluck Shinawatra, per chiedergli di vietare il commercio di avorio in Thailandia e per mettere così fine all’uccisione illegale di elefanti africani.

Il WWF ha lanciato la petizione contemporaneamente in 156 paesi nel mondo. Ogni giorno, nei negozi della Thailandia vengono vendute enormi quantità di avorio africano, alimentando il fenomeno del bracconaggio degli elefanti, che vengono uccisi a decine di migliaia all’anno per l’avorio delle loro zanne.

Fonte:  AdnKronos

Lascia un commento