UE: gestione sostenibible delle coste per una "crescita blu"

La Commissione Europea promuove la gestione sostenibile delle zone marine e costiere per favorire la crescita blu.Ha proposto, infatti, un quadro europeo per la gestione e la pianificazione dello spazio marittimo, insieme alla gestione integrata delle zone costiere negli stati membri dell’Unione.

In questo modo, la Commissione intende garantire lo sviluppo delle attività marittime e costiere e l’utilizzo delle risorse del mare e dei litorali come volano per l’espansione dei modelli sostenibili. Dal punto di vista economico, la Commissione Europea ha stimato che l’accelerazione degli investimenti in favore di parchi eolici e attività di acquacoltura consentirebbe di generare, da qui al 2020, tra i 60 e 600 milioni di euro.

Fonte:  Rinnovabili

 

Lascia un commento