Contiamoci! E più siamo più facciamo green!

Idee e suggerimenti, buone pratiche green messe in atto e suggerite alla comunità. E’ questa l’idea di Contiamoci, una comunità on-line che inventa, collauda, scambia e diffonde le azioni che riducono i danni ambientali, nata nel 2013 da un’intuizione di Greta Golia e Silvano Stralla, coppia che condivide la passione per l’ecologia e il web. Attraverso semplici click sui tasti “la faccio già/la farò” le piccole attività quotidiane si diffondono e si “contano”.

Oggi più che mai orientare il proprio stile di vita verso i canoni del vivere sostenibile è diventata un’esigenza e un dovere. Ma quando si decide di variare, anche di poco, il proprio modus vivendi ci si chiede subito: da dove cominciare? Cosa è davvero possibile? Cosa sarebbe più utile? E, soprattutto, quanti siamo a portare avanti buone abitudini e comportamenti eco-sostenibili?

Contarsi, dunque, per costruire il cambiamento. Contiamoci affronta i “vorrei, ma….” che ci fanno smettere ancor prima di aver iniziato. E’ uno strumento per mettere in contatto le persone (ma anche aziende, enti, scuole) che abitualmente agiscono per migliorare l’ambiente, per ridurre il proprio impatto ambientale e migliorare il luogo e il modo in cui vivono. Un processo che passa dal passaparola, dall’ideazione di nuove soluzioni, dall’incoraggiamento reciproco e dalla possibilità di diventare massa critica.

Come funziona? Semplice. Ogni visitatore può leggere e seguire le green actions altrui. Può raccontare le proprie green actions, provare quelle degli altri, discuterne e soprattutto “contarsi”, per sapere quanti concretamente applicano ciascuna green action.

Contiamoci è anche per le aziende che adottano buone pratiche, che facilitano le buone pratiche altrui con specifici prodotti o servizi e che scelgono la trasparenza per mostrare che ciò che dichiarano è vero. Senza scopo promozionale o pubblicitario!

Ad oggi, Contiamoci annovera 1.406 buone pratiche contate (già messe in atto), 560 utenti, e circa 2.000 visitatori unici al mese.

Lascia un commento