Giornata mondiale della Terra, alla scoperta degli eroi italiani

Oggi nella Giornata Mondiale della Terra il Maxxi, Museo per le arti contemporanee, ha deciso di raccontare gli “Eroi della Terra”. Da nord a sud Earth Day Italia ha scelto i ritratti di cittadini che si incontrano per mobilitarsi, persone semplici, imprenditori, pionieri del cambiamento in armonia con l’ambiente, modelli di ispirazione creativa e poeti dell’innovazione sociale e ambientale.

E troviamo così un gruppo di imprenditori agricoli romani che scommette sul rispetto del territorio e delle stagioni; una squadra di giovani designer milanesi che fa del riuso la sua leva creativa. Ma anche un comune friulano che sceglie di rifornire i suoi cittadini con energia ricavata dai “rifiuti” naturali delle foreste; un centro cittadino siciliano che recupera le asine dalla propria tradizione per avviare una vincente raccolta dei rifiuti porta a porta e anche i custodi della discarica di Giugliano in Campania – epicentro della Terra dei Fuochi – che, nonostante le difficoltà e i veleni, non abbandonano il loro impegno di angeli custodi dell’ambiente.

Questi sono soltanto alcuni dei protagonisti dei venti reportage fotografici nei cui scatti grandi fotografi italiani di fama internazionale (Massimo Vitali, Toni Thorimbert, Gianni Berengo Gardin, Francesco Zizola, Riccardo Venturi, Giovanni Gastel, Settimio Benedusi, Pippo Onorati) e fotografi della rete di Shoot4Change raccontano gli “Eroi della Terra”. Parte da loro per lanciare nel Giorno della Terra una chiamata alla partecipazione collettiva al grido di “Cambiamo Clima!”. La mostra fotografica sarà poi donata dia Earth Day Italia alla città di Roma e in modo particolare alle sue periferie. Dopo l’esposizione al MAXXI (dal 22 al 29 aprile), le fotografie verranno spostate sul Gianicolo, in Piazza Garibaldi, dall’1 all’11 maggio, per poi essere trasferita in mostra permanente presso il Centro Elsa Morante, centro culturale di eccellenza della Periferia Romana.

Un Commento

Lascia un commento