Auto e moto elettriche di radunano a Milano: test drive gratuiti a eMob2018

Si terrà a Milano a Palazzo Lombardia, sede della giunta regionale, dal 27 al 29 settembre, eMob 2018, la seconda edizione di eMob, la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica, per parlare con istituzioni, addetti ai lavori e possessori di veicoli elettrici di come sta cambiando la mobilità, migliorando la qualità della vita nei centri urbani.

La prima edizione ha attirato oltre 12.000 visitatori e più 1.000 persone hanno seguito convegni e seminari tenuti dai 120 relatori partecipanti. Anche quest’anno è prevista un’affluenza numerosa alle tre giornate di discussioni e prosposte sulle innovaioni della mobilità elettrica.

Si partirà il 27 settembre con la presentazione della Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica, il documento conclusivo dell’edizione 2017 volto a rendere i Comuni a misura dei veicoli a batterie, a cui hanno già aderito 70 città italiane e promossa dai Comuni di Milano, Bologna, Firenze, Torino e Varese.

Il 28 settembre sarà in programma la giornata tecnico-scientifica con i responsabili di atenei, associazioni, centri di ricerca e di un qualificato comitato scientifico ad illustrare e definire le soluzioni più efficaci per migliorare la qualità dell’aria delle nostre città. Tra i temi dibattuti nei convegni ci saranno l’analisi dei costi di “rifornimento” e delle modalità di pagamento in Europa, nonché la disamina di norme e regolamenti comunali per consentire il diritto alla ricarica pubblica e privata. Sono previsti anche dei workshop operativi, con l’obiettivo di definire le proposte per lo sviluppo della mobilità sostenibile da sottoporre ai rappresentanti del Governo che saranno presenti alla Conferenza nazionale.

L’ultimo giorno, che concluderà la conferenza, sarà invece dedicato all’insegnamento e alla condivisione delle cultura elettrica con il grande pubblico. Nelle sale di Palazzo Lombardia si potrà dialogare con esperti e possessori di veicoli elettrici per scoprire i modelli elettrici che verranno, gli incentivi e vantaggi e le modalità di ricarica. Nella piazza interna e nelle aree adiacenti si potrà accedere a dei test drive di auto, moto, scooter e bici, provando di prima persona il piacere di viaggiare in silenzio e nel rispetto dell’ambiente. Nella giornata si terrà anche il raduno delle auto elettriche: se possiedi un’auto elettrica e vuoi partecipare anche tu, compila il form d’iscrizione. La partecipazione è gratuita.

eMob 2018

Le parole chiave della conferenza saranno condivisione e diffusione. “Condivisione” intesa come estensione e adesione al messaggio della mobilità elettrica come soluzione efficace per la sostenibilità ambientale e per portare il nostro Paese al passo con la modernità e gli altri paesi europei (in questo articolo abbiamo fotografato il livello di innovazione in Italia rispetto al resto d’Europa). “Diffusione” orientata ad aumentare la presenza non solo di auto elettriche sul nostro territorio, ma anche delle relative colonnine, e quindi ramificare l’infrastruttura di ricarica pubblica con modalità di “rifornimento” assimilabili con quelle dei mezzi convenzionali.

L’evento è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Scopri di più sul programma e le iniziative sul sito ufficiale di eMob 2018.

Asia Jane Leigh

Lascia un commento