La nuova Corte Costituzionale al posto della prigione

Il presidente sudafricano Thabo Mbeki ha inaugurato lo scorso 22 marzo a Johannesburg, nello stato del Sud Africa, la nuova Corte Costituzionale, che sorge sul sito dell’ex carcere che ospitó anche Nelson Mandela e Mohandas Gandhi, il futuro Mahatma. Mbeki ha salutato il passaggio simbolico, su uno stesso luogo, dall’oscuro passato ad un “avvenire di speranza per i diritti dell’uomo” con la Corte Costituzionale “protettrice dei diritti che il nostro popolo ha conquistato in una lotta lunga e carica di oneri” contro l’apartheid.

Lascia un commento