11 ospedali al lavoro contro l'Aids dei bambini

Continua a pieno ritmo il progetto “Fermiamo l’Aids sul nascere” del Cesvi per bloccare la trasmissione del virus Hiv dalle mamme sieropositive ai neonati in 11 ospedali dello Zimbabwe. L’aiuto della Fabbrica del Sorriso è stato destinato a tre di questi ospedali: Saint Albert e Mount Darwin (distretto di Centenary) e Concession (distretto di Mazowe). Dal 2001 ad oggi il Cesvi ha ottenuto risultati straordinari nella lotta all’Aids in Zimbabwe: 10.768 donne incinte sottoposte al test Hiv, 981 mamme e 1.110 neonati trattati con il composto antiretrovirale nevirapina, 1.438 operatori sanitari formati, 45.775 persone coinvolte nei villaggi in incontri educativi sui metodi di prevenzione e di cura dell’Aids.

Lascia un commento