Nuova Zelanda: un Maori diventa Capo di Stato Maggiore

Per la prima volta in Nuova Zelanda un maori diventa capo di Stato maggiore della Difesa. Si tratta del maggior generale Jerry Mateparae, 51enne attuale capo di Stato maggiore dell’esercito che è stato promosso tenente generale e dal primo maggio prossimo passerà al nuovo incarico. Tra i meriti attribuiti a Mateparae dal ministro della Difesa, Phil Goff, è l’essere riuscito a ”fondere insieme” le tradizioni dei guerrieri Maori e quelle dell’esercito di stampo britannico.
”Sono immensamente fiero come neozelandese e anche come membro della (tribù, ndr) Ngati Tuwharetoa”, ha affermato il generale che prossimamente passerà al comando delle 13mila unità di militari e civili che fanno parte di esercito, aeronautica e marina militare della Nuova Zelanda.
‘Un capo eccellente che continuerà ad essere un modello e sarà apprezzato non solo dai Maori ma da tutti i neozelandesi”, ha detto il generale dell’Aeronautica Bruce Ferguson che passerà le consegne a Mateparae. I Maori rappresentano in Nuova Zelanda circa il 15% della popolazione e il 17% delle forze armate. Mateparae è stato al comando della missione a Timor Est dal 1999 al 2001 e in precedenza aveva avuto la responsabilità della forza di pace neozelandese a Bouganville, in Papua Nuova Guinea nel 1998.

Lascia un commento