Al via la 5a edizione del Salone della responsabilità sociale d'impresa

Come l’apposito Libro verde della commissione Europea vuole, si parlerà ancora una volta di Corporate Citizen alla 5° edizione di “Dal Dire al Fare Il Salone della Responsabilità Sociale d’Impresa” (Milano,  29-30 settembre 2009, edifici dellUniversità Bocconi di Milano).

L’espressione Responsabilità Sociale d’Impresa (RSI) anche conosciuta come Corporate social responsibility (CSR) o Corporate citizen intende l’impresa non come semplice attore economico, ma come un’istituzione sociale vera e propria con finalità plurime, dunque, deputata alla produzione di valore pubblico e ambientale oltre che economico.

Sebbene abbondantemente abbracciato da molte multinazionali e colossi economici (spesso con intenzioni di riabilitare la propria immagine agli occhi dell’opinione pubblica) l’approccio alla C.s.r. stenta invece ad entrare nella cultura delle Pmi (che tra l’altro popolano il tessuto imprenditoriale italiano!) che continuano a considerarlo d’intralcio alla gestione aziendale.

 Da Milano si “lavorerà”  sostanzialmente con l’obiettivo di aiutare quelle imprese che, come le nostre Pmi, non conoscono ancora bene le dinamiche della Responsabilità sociale, e quelle che invece saranno nel capoluogo lombardo per proseguire un percorso già iniziato.

Innovazione, cultura, coinvolgimento, efficacia, concretezza, futuro, le aree tematiche su cui, la due giorni milanese,  baserà il viaggio di “istruzione”.

Tutti i partecipanti (imprese, associazioni non profit, organismi del terzo settore, pubblica amministrazione e cittadini) potranno partecipare a laboratori tematici, meeting, convegni ed anche alla  prima mostra sulla Csr realizzata in Italia, attraverso cui sarà possibile offrire un breve percorso di quello che è stato lo sviluppo della Csr in varie imprese ed organizzazioni che hanno concesso il loro materiale narrativo ed i loro progetti innovativi. Anche i giovani in primo piano. Spazio Giovani è appunto un’area di laboratori tutta dedicata agli studenti: universitari e di scuole superiori che potranno approfondire la conoscenza della disciplina, e divenire più attenti e sensibili a tutti i temi che essa copre: benessere della comunità, salvaguardia dell’ambiente, la tutela dei diritti dei lavoratori,  cultura e arti, formazione, qualità.

Tutti momenti pensati, non semplicemente per comunicare, ma come la Corporate social responsibility stessa prescrive, per “coinvolgere”.

La diversità del Salone, rispetto ai tanti eventi dedicati al tema, sta, infatti, nel voler creare tra gli espositori ed i partecipanti veri e propri momenti di approfondimento e conoscenza reciproca. Lo scambio di expertise e di esperienze fanno parte dei fattori che da una parte  accelerano la conoscenza della Csr, e dall’altra aiutano ogni azienda nell’individuazione delle modalità più consone per legare la csr alla cultura di ogni singola organizzazione.

L’ evento che vanta tra i suoi organismi  promotori la regione Lombardia, la provincia di Milano, Milano la Fucina, Milano Metropoli, Koinetica e Sodalitas, ed ha tra i partner L’Istituto Bureau Veristas (tra gli organismi leader a livello mondiale nella stima e nell’ analisi dei rischi legati alla qualità, all’ambiente, alla salute, alla sicurezza e alla responsabilità sociale) è gratuito ed accessibile a tutti. Un’altra scelta non causale, ma volta ad incentivare la presenza dei soggetti economici (e non) al salone ed aiutarli a trovare il modo più congeniale pr offrire un “tornaconto” misurabile in termini di qualità della vita,  a chi ogni giorno li aiuta, anche inconsapevolmente  a creare valore economico : la collettività.

Lascia un commento