Nessun bambino varchi più la soglia di un carcere

By 8 Settembre 2010 marzo 5th, 2017 Attualità

Denunciare la condizione dei bambini costretti alla reclusione in spazi inappropriati, questo l’obiettivo principale della mostra-reportage Che ci faccio io qui? I bambini nelle carceri italiane, ospitata presso la Sala Santa Rita del Comune di Roma in via Montanara 8 (Piazza Campitelli) dal 9 al 29 settembre 2010.

Alle immagini di 5 grandi fotografi, selezionati tra quelli più attenti ai problemi sociali e alle questioni carcerarie – Marcello Bonfanti, Francesco Cocco, Luigi Gariglio, Mikhael Subotzky e Riccardo Venturi  – è affidato il compito di documentare la realtà, spesso sconosciuta o ignorata, della vita quotidiana delle donne detenute e dei loro bambini. Se, infatti, molti sono stati i contributi fotografici rivolti alla situazione carceraria, manca un lavoro, specifico e completo, capace di documentare la situazione esistente nel nostro Paese e offrire uno sguardo complessivo su questa drammatica situazione. 

La mostra è un’importante occasione per richiamare l’attenzione delle Istituzioni e dei parlamentari su questo problema e sollecitare la discussione sulla proposta di legge a “tutela del rapporto tra detenute madri e figli minori” attualmente in discussione al Parlamento. Le foto sono state scattate in 5 Istituti penitenziari femminili: Roma – Rebibbia, Avellino – Bellizzi Irpino-Pozzuoli, Milano – San Vittore, Torino – Lo Russo e Cutugno, Venezia – Giudecca. 

Promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, l’esposizione nasce dalla collaborazione tra Contrasto e l’Associazione di volontariato “A Roma, Insieme” con il sostegno della Provincia di Roma – Assessorato alle politiche Sociali e della Famiglia. Organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

All’inaugurazione, mercoledì 8 settembre alle 18.00, saranno presenti l’Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione Umberto Croppi, l’Assessore alle Politiche Sociali e per la Famiglia e ai Rapporti Istituzionali della Provincia di Roma Claudio Cecchini, il Presidente dell’Associazione “A Roma, Insieme” Onorevole Leda Colombini e il Direttore di Contrasto Roberto Koch.

“A Roma, Insieme” è un’associazione di volontariato nata nel 1991 per sviluppare progetti sulle politiche sociali della città e dal 1994 ha concentrato la sua attività sul lavoro con le donne e i bambini in carcere. L’associazione, che si rappresenta con la frase “nessun bambino varchi più la soglia di un carcere”, dal 1994 promuove e realizza una serie di attività concrete per limitare i danni del carcere sui bambini e ad aiutare le donne a gestire il rapporto con i propri figli durante la detenzione e favorire il loro reinserimento sociale, ma allo stesso tempo mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e per attivare risposte adeguate da parte delle Istituzioni sia locali che nazionali.

Leave a Reply