La Calabria istituisce il "Polo per la promozione della lettura"

La Regione Calabria ha istituito il “Polo regionale per la promozione delle politiche sulla lettura“. La delibera regionale è stata approvata la scorsa settimana su proposta dell’Assessore alla Cultura, Mario Caligiuri. La sede sarà ubicata nel’ex Convento di Santa Chiara a Vibo Valentia, dove si trova anche il Sistema Bibliotecario Vibonese.

La Calabria, che per anni è stata “maglia nera” nella lettura di libri e giornali, come si legge in una nota dell’Ufficio Stampa della regione, ha visto aumentare via via il numero dei lettori, superando le altre regioni del sud: Sicilia, Campania e Puglia.

”E’ questo”, ha detto l’Assessore Caligiuri, “un segnale importante per lo sviluppo della democrazia e dell’economia nella nostra regione”.

Il Polo avrà il compito di coordinare le iniziative sulla promozione della lettura, sviluppare le biblioteche di eccellenza, organizzare e promuovere un calendario regionale delle manifestazioni e gestire il sito “Biblioteche Calabria” .

 

Lascia un commento