Scuola: nelle mense 1,2 mln al giorno di pasti bio e km zero

Salgono a circa 1,2 milioni al giorno i pasti biologici che saranno serviti nelle mense scolastiche nel corso del nuovo anno scolastico 2012-13: quasi il doppio rispetto a dieci anni fa. E’ quanto stima la Coldiretti, nel sottolineare il fatto che ad aumentare è anche l’ampia offerta di pasti con cibi di stagione, locali e a km zero.

“Un’opportunità che”, sottolinea la  Coldiretti nel recente comunicato stampa, “si è diffusa anche grazie alla presenza di un numero crescente di imprese agricole che vendono direttamente il proprio prodotto senza intermediazioni e che sono in grado di offrire alimenti freschi coltivati localmente.

“La possibilità di imparare a conoscere i prodotti del proprio territorio a partire dalle mense scolastiche ha anche un importante valore educativo e culturale”, continua Coldiretti.

La Coldiretti è impegnata promuovere il progetto di educazione alla campagna amica nelle scuole con la firma di un protocollo con il Ministero dell’Istruzione per recuperare, soprattutto nelle giovani generazioni, i principi della tradizione, della sana alimentazione, della stagionalità dei prodotti e della realtà territoriale. E per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea e ricostruire il legame che unisce i prodotti dell’ agricoltura con i cibi consumati ogni giorno”.

 

Lascia un commento