Guatemala: al via primo storico processo per crimini contro l'umanità

Per la prima volta nella storia del Guatemala, nella capitale Città del Guatemala un ex dittatore – Efraín Ríos Montt – sarà processato per genocidio e crimini contro l’umanità, per aver ordinato l’omicidio di 1.770 indigeni Maya di etnia Ixil, nel periodo della sua dittatura tra il 1982 e il 1983. Ríos Montt, che oggi ha 86 anni, è in assoluto il primo politico in Guatemala ad essere processato per crimini contro l’umanità.

Fonte:  Internazionale

Lascia un commento