Clima, Obama: "Agire ora". E propone l'Energy Security Trust

Agire prima che sia tardi. Così il presidente degli Usa Barack Obama ha parlato al congresso in merito ai problemi climatici e ambientali negli States ma anche nel resto del mondo. ”Esorto il Congresso a cercare un accordo bipartisan sul clima, ma se non agira’ presto per proteggere le future generazioni, allora lo faro’ io”, ha affermato il presidente Obama. E ha aggiunto: ”Indirizzero’ il mio Gabinetto a individuare le azioni esecutive che potremo intraprendere, ora e in futuro, per ridurre l’inquinamento, preparare le nostre comunita’ alle conseguenze dei cambiamenti climatici, e accelerare la transizione verso fonti di energia piu’ sostenibili” . Ha inoltre esortato ad un futuro a zero emissioni, invitando all’uso dei combustibili fossili e proponendo di usare i proventi del petrolio “per finanziare un ‘Energy Security Trust’ che guidi nuove ricerche e nuove tecnologie , finalizzate a far si’ che le nostre auto non siano piu’ alimentate con il petrolio. Dopo anni di discorsi – ha detto – finalmente siamo orientati verso il controllo del nostro futuro energetico”.

 

Fonte: Ansa

Lascia un commento