Milano: una linea di abbigliamento creata dai detenuti

By 22 Febbraio 2013 marzo 5th, 2017 Attualità

E’ stato inaugurato a Milano un negozio che vende capi d’abbigliamento realizzati dai detenuti di Bollate, Opera, San Vittore e Beccaria. La “linea” di prodotti si chiama “Made in jail” ed ha lo scopo di favorire il reinserimento sociale e lavorativo dei detenuti. Il punto-vendita (Via Lomellina 33 ) è stato aperto per iniziativa dell’Assessorato alle Politiche per il lavoro del Comune di Milano, insieme al Provveditorato alle carceri e a 15 realtà imprenditoriali.

Ma non è tutto: al punto-vendita di Milano ci può rivolgere anche per servizi di manutenzione. I detenuti, infatti, potranno anche svolgere lavori manuali quali elettricista, giardiniere, falegname, sarto – nonché lavori legati alla settore della ristorazione.

Fonte:  Made in jail

Leave a Reply