Formazione e studio all'estero, borse di studio e voucher formativi grazie al protocollo Miur-Inps

“100 borse di studio, per un importo di massimo di 12mila euro ciascuna, per consentire per la prima volta a studenti, figli di dipendenti pubblici, di frequentare una scuola all’estero, per un anno o un semestre”. Questo il frutto del protocollo d’intesa  firmato dal ministro Francesco Profumo e dal presidente dell’Inps Antonio Mastrapasqua. Stanziati inoltri atri 2 milioni di euro per finanziare voucher formativi per corsi di perfezionamento e aggiornamento dedicati a docenti e dirigenti, da svolgere in Italia o all’estero. Lo scopo del protocollo è promuovere la mobilità studentesca, l’occupazione dei giovani e la formazione del personale della scuola statale.

Fonte: Miur

 

Lascia un commento