Mario Balotelli si apre in una lunga intervista a BuoneNotizie

By 3 Dicembre 2013 marzo 5th, 2017 Attualità
Mario Balotelli sulla copertina di BuoneNotizie

CALCIO: BALOTELLI, NESSUNO MI CONOSCE DAVVERO MA MOLTI MI GIUDICANO. ‘VOGLIO TORNARE A TRASCINARE IL MILAN’

Roma, 3 dic. – (Adnkronos) – “Nessuno mi conosce davvero, eppure molti mi giudicano. Voglio tornare a trascinare il Milan”. Mario Balotelli si apre in una lunga intervista a BuoneNotizie, rispondendo ad una raffica di domande che riguardano il campo e non solo. ”Lo so, non sono molto diplomatico. Sono istintivo, se ho una mia idea la esprimo senza problemi, ma comunque non giudico chi non conosco. E vorrei che gli altri facessero lo stesso”, dice l’attaccante del Milan descrivendosi.

“Giudicando fanno un danno: non tanto a me, che posso anche sopravvivere a certe cose, ma alle persone che mi circondano, dalla mia squadra alla mia famiglia, che leggono o ascoltano cose inventate o esagerate. Io posso solo dire che mi dispiace, ma di piu’ non posso fare, perche’ io so cosa e’ vero e cosa non lo è”, aggiunge. Il Milan ha vissuto un complicato avvio di stagione. In campionato, la formazione rossonera è lontanissima dai vertici della classifica.

In Champions League, dopo la preziosa vittoria per 3-0 sul campo del Celtic, gli ottavi di finale sono a portata di mano. “E solo nei momenti difficili che si vedono gli uomini veri. Abbiamo il dovere di dimostrarlo adesso. Lo dobbiamo principalmente a noi stessi, alla Societa’ e ai tifosi rossoneri”, dice Balotelli, che punta a dare un contributo rilevante: ”Il momento e’ delicato, ma la nostra sfida è uscire a testa alta sempre e tornare a vincere giocando da Milan. Io voglio tornare a essere il trascinatore della squadra. Dopo alcuni errori e’ il momento di fare gol, senza smettere mai”.

In carriera, Super-Mario ha fatto spesso discutere per atteggiamenti sopra le righe. Se potesse tornare indietro, magari, eviterebbe qualche passo falso: “Sicuramente non getterei mai piu’ la maglia dell’Inter a terra. E rispetto al passato, molte altre cose stanno cambiando… Cerchero’ di migliorare certi atteggiamenti. Ma restero’, e comunque resto, quello che sono: me stesso”.

Fonte: AdnKronos

Leave a Reply