Dalla Siria una storia contro l’ipocrisia dell’Europa

Anne-Laure Losseau è una giovane avvocata di affari belga che, fino a qualche mese fa, non sapeva nulla di diritto d’asilo. “Un giorno”, ricorda, “ho visto delle immagini di bambini siriani che morivano letteralmente di freddo nei campi profughi”. Quel giorno ha deciso di reagire, “nel mio piccolo, ma concretamente”. Insieme a un gruppo di cittadini Anne-Laure ha dato vita all’iniziativa “Syrie – Un visa, une vie” (Siria – Un visto, una vita), che ha permesso a due famiglie siriane di arrivare in Belgio legalmente dopo aver ottenuto un visto umanitario…

[themoneytizer id=17261-16]