La storia di Michael, che ha fatto da scudo alla sua ragazza durante l’attacco al Bataclan

“Le ho detto ‘ti amo’, preparandomi a morire. Lei mi ha risposto ‘no, noi non moriremo qui’”. È questo il passaggio più toccante del lungo racconto che Michael O’Connor, un trentenne britannico, affida alle pagine del Mirror. Il giovane, in compagnia della sua fidanzata Sara, era come tanti altri al concerto degli Eagles of Death Metal al Bataclan di Parigi, il luogo messo a ferro e fuoco dai terroristi e teatro del massacro più grave della notte del 13 novembre…

[themoneytizer id=17261-16]