A Genova di scena il dialogo interculturale

Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e Comune di Genova hanno avviato, sotto il patrocinio della Commissione Europea e del MiBAC, in concomitanza con l’Anno europeo del dialogo interculturale, un programma contenitore di incontri, lezioni, eventi, seminari dal titolo “Meetix Genova 2008. Europa Mediterraneo Culture”. Un confronto con esponenti di tutti gli ambiti della cultura internazionale, nel periodo tra maggio e settembre sui temi dell’intercultura-multicultura, fondamentalismo-pluridentita’, democrazia-societa’ contemporanea e un ciclo di seminari, presentazioni e incontri nei mesi di aprile, giugno, ottobre e dicembre.

Il rapporto tra identità tradizionali e mutamento sociale, le relazioni tra differenti culture ed etnie, la necessità di ripensare le modalità dell’integrazione, il rapporto fra le generazioni, il ruolo dei sistemi educativi, di arte, musica e letteratura per rendere effettiva una nuova dimensione di convivenza sono i temi che verranno affrontati da filosofi, scrittori, storici di fama internazionale. Dalle frontiere della nuova cittadinanza all’esaurimento dei modelli storici di integrazione in molti paesi europei. Dai passaggi interculturali alla rete e alle reti, nuove forme di comunicazione e l’intercultura. Dalla globalizzazione del messaggio alle omologazioni culturali e l’opportunità di nuovi linguaggi. Infine l’ educazione e i sistemi scolastici: la scuola e le sue trasformazioni, le nuove strategie per costruire cittadinanza interculturale consapevole. Lo scopo degli eventi satellite che ruoteranno attorno la città di Genova è quello di permettere all’Europa intera di creare un dibattito costruttivo intorno questi punti, in modo da poter far fronte ai problemi derivanti da qualsiasi tipo di discriminazione con un nuovo modello di comportamento sociale.

Nell’anno europeo del dialogo interculturale, Genova propone una riflessione a tante voci su questioni centrali della società contemporanea. Con la convinzione che la circolazione delle idee, l’opportunità del confronto con figure di grande rilievo culturale, il ridare senso e significato alle parole usate permettano di uscire dai luoghi comuni, dagli stereotipi e dalla retorica. Il programma di iniziative articolato in lezioni, seminari, teatro e musica realizzato in collaborazione con tre prestigiose riviste – “Internazionale”, “Limes”, “Reset” – ha l’obiettivo di offrire, forse per la prima volta a Genova, uno sguardo davvero internazionale sul tema dell’intercultura.

Per ulteriori informazioni riguardo il programma completo visitare il sito web http://www.palazzoducale.genova.it/naviga.asp.

Lascia un commento