Pasta, olio ed altro… antimafia

I prodotti alimentari chiamati “Libera Terra” sono in vendita dal 13 marzo presso tutti i supermercati Coop: olio e pasta prodotti nei terreni che sono stati confiscati ai boss della mafia, il cui ricavato, una volta venduti, contribuirà al progetto ratificato dall’Associazione di don Luigi Ciotti, Libera, il cui fine è proprio quello di rendere proficui i terreni sottratti ai boss di Cosa Nostra.In una conferenza stampa tenutasi a Roma la Cooperativa sociale “Placido Rizzotto – Libera Terra” ha presentato a Roma i prodotti di un anno di attività effettuato sui terreni confiscati. Nella sezione del sito appositamente dedicata al progetto si legge: “Un ragazzo della vostra terra che faceva il pastore venne ucciso dalla mafia per essere stato testimone dell’assassinio di Placido Rizzotto…dedichiamo a lui questa conferenza stampa – ha concluso don Ciotti – perché questa pasta è anche sua”.

Lascia un commento