Brad Pitt e Angelina Jolie donano 7 milioni di dollari

Non si sono certi dimenticati che nel mondo ogni anno 2 milioni di bambini muoiono di fame. E per questo i due novelli e celebri genitori, Angelina Jolie e Brad Pitt, hanno deciso di vendere le foto della loro piccola Shiloh Nouvel Jolie-Pitt, nata lo scorso 27 maggio, per la “modica” cifra di sette milioni di dollari. I soliti egoisti verrebbe subito da dire, e invece no. I due attori hanno deciso di donare in beneficenza tutta la cifra per aiutare i bambini del terzo mondo che sicuramente sono nati in condizioni meno fortunate della loro bambina. «Festeggiamo con grande gioia la nascita di nostra figlia» avevano scritto in un comunicato Brad Pitt e Angelina Jolie, «ma non dimentichiamo che ogni anno due milioni di neonati nei paesi in via di sviluppo non supera il primo giorno di vita. Questi bambini potrebbero essere salvati, se divenissero una priorità per i governi di tutto il mondo». Un bel gesto da parte dei due attori che da tempo operano concretamente nel sociale e nella salvaguardia dei diritti dell’infanzia. La Jolie, a testimonianza di ciò, ha già due bambini adottati: Zahara, etiope, di sedici mesi e Maddox, cambogiano, di quattro anni.

Lascia un commento