Innovazione e ricerca come chiavi dello sviluppo

Nel convegno Economia e Società Aperta aperto oggi a Milano sono stati evidenziati una serie di determinanti dello sviluppo economico del paese.
L’innovazione e la ricerca sono stati considerati come leve fondamentali per lo sviluppo nel tempo dell’impresa. La tensione per l’eccellenza è uno dei valori per lo sviluppo nel lungo periodo. La formazione deve essere integrata e è opportuno che vi siano dei momenti di lavoro uniti a momenti di formazione.
L’idea di sviluppare dei concorsi per l’innovazione aperti a tutti può permettere lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi.
Sono emersi alcuni principi che possono permettere ai vari paesi di crescere che vedono nell’economia del sapere la chiave dello sviluppo. I giovani devono essere preparati per l’economia del sapere e per accettare il rischio. Per questo è importante la formazione, la trasmissione del sapere, la qualificazione del sapere anche attraverso la creazione di un numero ristretto di grossi poli universitari sia reali che virtuali.
I ricercatori dovrebbero aver anche tempo per insegnare e avere contratti di ricerca rinnovabili.
La ricerca dovrebbe avere, se possibile, un’ applicazione pratica e poter usufruire di incentivi fiscali e procedure semplificate per il finanziamento.

Lascia un commento