Un premio per promuovere il business sociale

La locandina dell'evento
La locandina dell'evento

La locandina dell'evento

Promuovere un cambiamento culturale che metta il capitale e il profitto al servizio del benessere dei cittadini. È questo lo scopo di un concorso che premia il miglior business sociale.

È un bel volano di positività quello innescato dal premio Make a Change per “gli imprenditori sociali dell’anno”.  Si è tenuta giovedì 18 novembre presso l’Istituto dei Ciechi di Milano  la serata evento Make a Change per nuovi imprenditori sociali. Una giuria qualificata di imprenditori profit, presieduta da Simona Roveda di LifeGate, e composta da Giannola Nonino (Nonino), Stefano Alessi (Alessi), Michele Pontecorvo (Ferrarelle), Aldo Sutter (Sutter) e Benedetto Lavino (Bottega Verde), ha premiato tre gruppi di imprenditori sociali.

Il premio “miglior imprenditore sociale” è stato assegnato al gruppo CAUTO, Cooperativa Sociale di Brescia che si occupa dell’ inserimento lavorativo di disabili e soggetti svantaggiati per svolgere servizi di pubblica utilità, come la gestione dell’intero ciclo dei rifiuti nella provincia di Brescia.

Il progetto “La Locanda dei Buoni e Cattivi” del gruppo Domus de Luna di Cagliari ha vinto invece la prima edizione del concorso “il più bel lavoro del mondo”per una serie di nuovi progetti di business sociale.

In Italia c’è bisogno di imprenditori sociali per rilanciare il sistema di welfare. Gli imprenditori sociali rappresentano il contributo più innovativo della società civile per mediare tra gli eccessi del libero mercato e l’assistenzialismo pubblico” ha commentato il segretario generale di Make a Change, Andrea Rapaccini.

Al team primo classificato Make a Change fornirà 30.000 euro di finanziamento a fondo perduto ed un’assistenza professionale pro bono di 12 mesi per la fase di start-up. Inoltre, Banca Prossima, banca del Gruppo Intesa San Paolo dedicata esclusivamente alle imprese sociali e alle comunità, ha predisposto un pacchetto di servizi bancari a condizioni vantaggiose per il vincitore e la possibilità per i finalisti di accedere ai servizi della piattaforma Terzo Valore per sostenere l’attività di fundraising (raccolta donazioni) relativamente a progetti di utilità sociale

La serata di Make a Change è stata patrocinata dalla Fondazione Cariplo ed è inserita tra gli eventi del network internazionale della Global Entrepreneurship Week (GEW), la settimana mondiale dell’imprenditorialità.

Lascia un commento