L'e-commerce in Italia gode di ottima salute

codici sconto

L’economia che corre sul web gode di ottima salute. Nonostante la crisi, infatti, il mercato del commercio elettronico in Italia registra segno positivo e, negli ultimi anni, la diffusione di siti di e-commerce è cresciuta, così come il numero di consumatori che sempre di più di affidano – e si fidano – degli acquisti on line.

I numeri parlano chiaro: l’e-commerce rappresenta la rampa di lancio della new economy, in Italia e all’estero. Solo in Italia, la crescita degli shop online nell’ultimo anno supera il 55% e l’incremento degli ordini effettuati via internet sfiora il 144%. Cifre che mostrano come le imprese italiane siano sempre più attente al settore del web marketing e a quanto una giusta piattaforma di commercio elettronico possa moltiplicare le loro entrate.

Ad esempio, nel web marketing per il commercio elettronico, b2commerce, agenzia italiana con una spiccata specializzazione nell’e-commerce B2B e B2C, ha creduto fin da subito.
Nel comparto e-commerce le cifre toccano valori vertiginosi: numerose analisi rilevano che le nostre aziende hanno registrato una crescita nei profitti del 167% dopo essere scese in campo sul mercato online.
Sono in molti a voler approfittare di questo trend positivo, ragion per cui diventa sempre più essenziale affiancare al proprio progetto imprenditoriale il sostegno di un’agenzia di consulenza e-commerce in grado di leggere le dinamiche del mercato e delle richieste dell’utenza.

Ai fini di regolare la concorrenza tra gli shop che hanno scelto in questi anni di scommettere sull’e-commerce, inoltre, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano ha istituito due sigilli, “Standard” e “Gold”, garanzia di serietà e professionalità: il sigillo Netcomm sarà, dunque, uno strumento in grado di tutelare i consumatori e che, come sostiene il presidente Roberto Liscia, “sarà per loro un prezioso indicatore della serietà del sito in questione, in termini di sicurezza, trasparenza, chiarezza e affidabilità“.

In questo settore in costante evoluzione, a cambiare sono anche le strategie per creare condivisione e contatti interessati al proprio prodotto (ulteriore fattore che sottolinea la necessità di un partner fidato per la propria avventura nel web marketing): se fino a qualche anno fa la tendenza era quella di puntare sulla visibilità all’interno dei social network, ora la strada da scegliere è l’e-mail marketing. Come sostiene Gianluigi Fattori, infatti, l’email corredata di link e video costituisce il canale di entrata del 15% degli utenti di un azienda. Dati, questi, non campati in aria, ma frutto di una ricerca di una piattaforma elettronica americana che ha analizzato le abitudini dei consumatori per scegliere i canali migliori per acquisire nuovi clienti online, in un paese dove l’e-commerce genera un volume d’affari che si aggira intorno ai 200 miliardi di dollari all’anno e per cui si prevede una ulteriore espansione.

Lascia un commento