Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Detrazioni fiscali: il decreto Destinazione Italia è legge

Il Senato ha dato il via libera definitivo al decreto “Destinazione Italia”, che diventa così legge. Tra le novità le detrazioni fiscali sull’acquisto di libri, i risparmi in bolletta per le imprese su gas ed energia, gli incentivi per la digitalizzazione delle aziende e per le start-up.

Buono libri: sono stati messi a disposizione 50 milioni di euro per gli anni dal 2014 al 2016 per l’acquisto di libri, anche in formato digitale. Gli studenti potranno comprare libri non di testo con uno sconto del 19% e le librerie recupereranno lo sconto agli studenti in sede di dichiarazione d’imposta.

Risparmi in bolletta: è previsto un taglio di 850 milioni delle bollette elettriche, soprattutto a vantaggio delle imprese. Il provvedimento allunga di sette anni il periodo di godimento degli incentivi da parte dei produttori di energia rinnovabile. A questi si aggiungono 150 milioni del cosiddetto “ritiro dedicato”, ossia del prezzo che paga il Gestore dei servizi energetici per l’energia da impianti rinnovabili di potenza fino a 10 Megawatt.

Cartelle esattoriali: prevede la sospensione delle cartelle esattoriali a favore delle imprese titolari di crediti maturati nei confronti della Pubblica amministrazione e certificati, qualora la somma sia inferiore o pari al credito vantato.

Le misure per imprese: si offre un credito d’imposta alle imprese che investono in ricerca e  sviluppo. Il tetto è di 200 milioni e il beneficiario (con fatturato annuo inferiore ai 500 milioni) può goderne fino a un massimo annuale di 2,5 milioni. Vengono poi introdotti voucher da 10mila euro per la digitalizzazione.

Start-up: previsti (per le imprese costituite da non oltre 12 mesi, con meno di 50 dipendenti e con un fatturato non superiore a 10 mln di euro) incentivi per la concessione di mutui agevolati per gli investimenti, a tasso zero, per una durata massima di otto anni e un importo non superiore al 75% della spesa. Agevolazioni anche per le start up innovative che vogliano sbarcare in Italia, con l’apertura delle dogane 24 ore su 24 e agevolazioni per i visti.

Leggi anche: Acquisti on-line, più tempo per il recesso e agevolati i pagamenti con carta di credito

Che lavoro fare? Un software ti aiuta a scoprirlo

5 Commenti

Lascia un commento