Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Leonardo vi porta in Europa

Tre mesi in un’azienda o istituzione di un paese europeo per sviluppare le proprie capacità professionali e apprendere gli elementi di una lingua delle lingue del vecchio continente. Sono queste le caratteristiche essenziali di buona parte dei progetti finanziati all’interno del programma dell’Unione europea Leonardo da Vinci. Gli obiettivi del programma sono quelli di promuovere le abilità e le competenze dei giovani nella formazione professionale; migliorare la qualità della formazione professionale continua e rafforzare il contributo della formazione professionale al processo innovativo. La partecipazione ai progetti del programma è gratuita e la borsa Leonardo da Vinci è un contributo finanziario diretto per sostenere i costi di mobilità, ovvero viaggio, assicurazione e soggiorno.
Sono gli organismi nazionali a definire e proporre il progetto di formazione dove devono essere indicati anche i paesi di destinazione. Sono coinvolti nel programma i quindici Stati membri dell’Unione Europea, nonché Islanda, Liechtenstein e Norvegia nell’ambito dell’accordo sullo Spazio Economico Europeo e gli associati come Estonia, Ungheria, Repubblica Slovacca, Lettonia, Polonia, Bulgaria, Slovenia, Repubblica Ceca, Lituania, Romania, Malta e Cipro. Possono partecipare alle iniziative persone in formazione professionale iniziale, studenti universitari e giovani lavoratori, inoccupati e neolaureati.
Le domande e le informazioni vanno quindi raccolte presso i singoli organismi organizzatori dei diversi progetti (vedi elenco dei progetti approvati per il triennio 2003-2005). Gli ambiti sono molto vari e si va dagli stage nel settore delle biotecnologie offerti dall’Università di Milano a quelli nella cooperazione internazionale offerti da Eurotrain e Veb accademia europea. Dagli stage nel settore giuridico offerti dall’Ordine degli avvocati di Milano a quelli in economia, finanza e business administration dell’Aiesec. Dagli stage nei beni culturali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia ai tirocini legati alle tematiche dell’ambiente e socio-educative organizzati dal Centro scambi e dinamiche interculturali Xena.

Lascia un commento