Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Nasce un nuovo portale tutto dedicato alle donne

Un sito in grado di offrire servizi gratuiti inerenti la formazione e il lavoro a Milano e provincia, consulenza offerta da specialisti di organizzazione aziendale, consulenti del lavoro e un’esperta di coaching, oltre a svolgere azioni di sensibilizzazione sul tema delle pari opportunità. C’e’ questo e molto altro nel nuovo portale www.perledonne.it.
Questa piattaforma telematica, in grado di soddisfare tutti i requisiti si accessibilità, si fonda sul progetto (della durata di 12 mesi) “Donne in Rete”, frutto della collaborazione di vari enti: ACTL (Associazione per la Cultura e il Tempo Libero), Unioncasa, AccentiRosa e Gender ed è finanziata da Regione Lombardia, Ministero del Welfare e Fondo Sociale Europeo.
ACTL e Unioncasa in particolare si occupano di formazione, orientamento, comunicazione e networking, Gender di ricerca mentre Accentirosa è competente in materia di consulenza ed erogazione di servizi on line e off line rivolti alle donne. Il lavoro al femminile, dunque: un fenomeno in crescita (dal dopo guerra ad oggi é cresciuto fino a raggiungere il 45,1%). Tuttavia anche oggi permane una certa disparità quantitativa fra uomini e donne sul lavoro: nel 2004 lavoravano 9 milioni di donne contro 13,6 milioni di uomini (dati Nap).E il fatto piu’ grave e’ che circa una donna su cinque smette di lavorare entro i due anni successivi alla nascita di un figlio. Segno che qualcosa non funziona . Chi invece decide di tornare al proprio impiego poi non sempre ha vita semplice. Spesso la donna e’ costretta a rassegnarsi a mansioni diverse, spesso poco interessanti, certamente meno gratificanti.
Dati che fanno riflettere e che si aggiungono ad uno stato di generale disinformazione riguardo i servizi di supporto e assistenza per poter armonizzare impegni di lavoro e famiglia e gli incentivi previsti dalla legge a favore delle aziende che assumono personale femminile o attuano politiche di responsabilità sociale.

Lascia un commento