Bellezza italiana, la cura del corpo crea lavoro e ricchezza

La nostra immagine nel mondo la conosciamo bene: pizza e mandolino per alcuni nostalgici, vini pregiati, storia e panorami emozionanti per i turisti. Ma c’è un’altra grande eccellenza italiana che si conosce poco, la bellezza. Il settore italiano della cura del corpo è, all’estero, in costante ascesa: la sola vendita nel mondo di “bellezza Italiana”  ha fatturato 3.176 milioni di euro e, sul fatturato del 2013 l’ incremento è stato  pari al 34,2%. Fra i prodotti Italiani più ricercati le acque da toletta, le colonie, le creme viso e corpo con un +14% ed il trucco. Questi numeri pongono la nostra nazione, ancora una volta, di diritto nelle “Eccellenze del Mondo”, questo grazie alle capacità dei nostri cosmetologi, alle formulazioni più sicure e stabili, ai profumi più ricercati e ad una certa attitudine ad anticipare le richieste di mercato.

Leggi anche: Export Made in Italy: l’agroalimentare sorpassa l’automobile 

Alcune aziende Italiane, anche neonate o in start up hanno infatti deciso “ante tempo” di investire nel settore Green, e i principali brevetti per sostanze emulsionanti 100% vegetali sono Italiani. Italiane sono anche le principali sostanze attive e gli estratti vegetali, dalla coltivazione della pianta (sempre più biologica) all’ estrazione degli attivi. Un settore in ascesa quindi che ogni anno crea centinaia di posti di lavoro  destinati sia a personale specializzato – come tecnici, cosmetologi, farmacisti, chimici – sia a personale non specializzato, come magazzinieri, trasportatori, venditori, pubblicitari e  promoter.

Leggi anche: La cultura italiana volano dell’economia: produce ricchezza e lavoro 

Aziende orgogliose di essere italiane portate avanti da persone con il medesimo orgoglio e con la voglia di far vedere al mondo chi siamo. Aziende che nonostante la burocrazia, la pressione fiscale, le difficoltà economiche decidono di rimanere in Italia e di portare avanti un progetto di eccellenza. Aziende che fra mille difficoltà fanno rete fra loro e la ricetta è sempre la stessa: amore per la propria casa e passione per le cose fatte bene. Ecco un esempio di vero orgoglio italiano.

Un Commento

Lascia un commento