Mettetela come volete, ma una risata fa sempre bene!

Terapia della risata, comicoterapia, gelatologia. Chiamatela come volete ma una buona risata fa bene non solo all’umore ma anche salute. Una volta si diceva che faceva buon sangue. Bene, oggi gli esperti spiegano che ridere ha ridotto la necessità di consumare antidepressivi e ha dato risultati in vari campi medici.

Poco importa se ridete per una battuta o per finta. La risata simulata spinge il corpo a reagire esattamente come se la risata fosse reale e, a seguito dell’effetto contagio, diventa reale.Il guru di questa scienza è sicuramente Madan Kataria, indiano. Secondo lui, che la porta in tutto il mondo la risata, va considerata un’autentica “terapia alternativa”, alla stessa stregua dell’agopuntura, del massaggio shiatsu e dei Fiori di Bach.

Bombay, INDIA: Il medico Dr. Madan Kataria guida i detenuti in una lezione di risate nella più grande prigione di Arthur Road, a Bombay, il 19 dicembre 2000, durante le riprese di un documentario sulla risata della BBC. Kataria è a capo del Club della risata che insegna alle persone la nuova tecnica dello yoga della risata, terapia che aumenta il benessere generale dei partecipanti (Photo credit Sebastian D’Souza/AFP/Getty Images)

Moltissimi gli adepti. Pensate che nel mondo ci sono 800 Laughter club. E dal 1998 è stata istituita la Giornata Mondiale della Risata.

A cosa fa bene? Beh l’elenco è lungo. Gli studi di uno scienziato autorevole, il professor William Fry della Stanford University, hanno dimostrato che la risata è un perfetto esercizio aerobico. In particolare incrementa l’apporto di ossigeno ai polmoni, aumenta la resistenza cardio-polmonare, rilassa i muscoli, massaggia gli organi interni, migliora la circolazione sanguigna, favorisce il sonno calmo e rilassato. Non bastasse, incrementa il livello delle endorfine, diminuisce il tasso di stress, combatte attivamente la depressione.

Editoriale di Maria Anna Fiocchi,
direttore responsabile di Buone Notizie nel 2006, pubblicato sul n.3 dell’edizione cartacea

Nessun Commento

  • Kosta "Happy Coach" ha detto:

    Perfettamente d’accordo, è basato tutto il miracolo della mia guarigione sul sorriso e sulla risata.

    Grazie e MERAVIGLIOSA VITA

    Kosta, il primo Happy Coach in Italia

  • Assolutamente d’accordo. Svolgendo un’attività teatrale ho continue conferme. L’ho battezzata “retroingegneria dell’emozione”. Ho scoperto che, per ricreare l’emozione originale, possiamo cominciare con simulare semplicemente gli effetti collaterali fisici e organici più evidenti. Vale per tutte le emozioni ed è alla base della corretta interpretazione. Inoltre evita tutti gli aspetti contraddittori legati all’abuso della psicotecnica, che vuole invece attingere ad emozioni reali attraverso la reviviscenza (non sempre possibile e destinata a dare in breve assuefazione)
    Quindi ci si può mettere di buon umore anche se non ne abbiamo motivo, soltanto con la ripetizione di semplici esercizi fisici. Le implicazioni sono importantissime e certamente vanno ben oltre i meri effetti scenici e teatrali.

  • Sebastiano Todero ha detto:

    Ciao a tutti i lettori di BuoneNotizie e al suo editore Silvio!

    mi permetto di segnalare una risorsa a cui tengo molto e che è perfettamente in tema con l’articolo sul potere delle risate:
    http://www.accademiadeimiglioramenti.com/comicoach/pdv

    Credo che ogni mezzo sia buono per diffondere coraggio, fiducia e ottimismo e la risata sia uno dei migliori!!

    Con ottimismo
    Sebastiano Todero

  • Paolo ha detto:

    Ridere sì! A certi servirebbe un TSO della risata!

  • Silvio Malvolti ha detto:

    Scusa Paolo, cos’è un TSO?

  • Cristina Bari ha detto:

    Ciao, sono Cristina, formatore, coach e leader di yoga della risata! noi abbiamo un club della risata a Lecce, dove si ride, ci si allena e si produce buon umore ed energia. Chi è salentino può venire a provarlo! ciao a presto.
    Cristina

  • Happy Fitness ha detto:

    Sono un comico e psicologo del lavoro, ho iniziato con al riso-terapia, cioè applicare meccanismi umoristici per affrontare la quotidianità ma dopo che ho scoperto lo yoga della risata e ne sono diventato leader, ho capito e vissuto appieno i benefici della risata. Cioè della risata come risorsa personale a cui poter accedere in qualsiasi momento ridendo senza motivo. Il nostro corpo non percepisce differenza fra la risata spontanea e quella stimolata anche se nello yoga della risata si parte dal ridere senza motivo, per poi sfociare in risate contagiose, di gruppo e spontanee.
    Dopo una sessione di happy fitness, in cui si balla, si gioca, si respira divertendosi e si fa yoga della risata, le persone mi riferiscono che riescono a dormire meglio, vanno a casa più rilassate e più ottimiste. Si relazionano meglio col prossimo e riescono ad essere più lucidi e creativi.
    Provare per credere, anche se c’è poco da rischiare, dopo una serata di risate, sicuramente vi sarete sentiti più rilassati e sereni…
    Fonte: http://www.happyfitness.it
    Psicologo del Lavoro Traisci Terenzio

  • […] Mettetela come volete, ma una risata fa sempre bene AKPC_IDS += "12554,"; (Ancora nessun voto)  Loading … […]

Lascia un commento