Nuova rubrica di storie positive su BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it inaugura una nuova rubrica in collaborazione con ShinyNote.com, il nuovo social network fondato su basi etiche e punto d’incontro per tutti colori che ritengono che si possa cambiare il mondo partendo dal basso, “una storia alla volta”. I fondatori di Shinynote, Roberto Basso e Simone Fogliata, hanno ideato un luogo virtuale dove possano incontrarsi tutti coloro che si sentono lontani dal mondo dell’informazione, più attenta ai clamori della cronaca nera e alla morbosità di scandali e gossip, ma che sanno rintracciare nel quotidiano scintille di positività e di speranza.

Il punto di forza del nuovo social network, in rete dal marzo di quest’anno, è costituito dalle storie raccontate dagli utenti e dalle associazioni non-profit, che descrivono una realtà diversa, una società costituita da persone migliori di quelle protagoniste sulle cronache dei giornali. Una visione del mondo che è anche alla base della linea editoriale di BuoneNotizie.it: divulgare un modello di informazione basato sula positività delle notizie, quelle in grado di diffondere in ciascun lettore fiducia nel futuro, nel prossimo, nel mondo che ci circonda, raccontando gli eventi da un punto di vista diverso da quello offerto dai mass-media, perché non è vero che tutto va peggio!

“Sono felice della collaborazione con BuoneNotizie.it”, ha dichiarato Roberto Basso, “perché tra gli obiettivi che ci siamo posti quando abbiamo dato vita a ShinyNote c’era anche la creazione di uno spazio per il pensiero positivo, alimentato da quelle notizie che trovano poco spazio nei mass media. I giornalisti di BuoneNotizie.it lavorano da anni per questo obiettivo e, quindi, la possibilità di avere una loro selezione di notizie in esclusiva per ShinyNote ci rende particolarmente soddisfatti”.

Da oggi i lettori di BuoneNotizie.it potranno trovare le “Belle Storie” scritte per ShinyNote nella nuova sezione omonima. “Sono soddisfatto dell’inizio di questa collaborazione – ha dichiarato Silvio Malvolti, fondatore di BuoneNotizie – la nascita di iniziative come ShinyNote indicano che il mondo si sta lentamente risvegliando, accorgendosi che il solo bombardamento di messaggi negativi non fa che peggiorare la qualità della nostra vita, dandoci l’illusione che non ci sia nulla di buono là fuori. Sebbene sia giusto essere informati anche su ciò che non va, un’informazione più equilibrata sarebbe certamente auspicabile. Mi auguro che altre iniziative editoriali seguano l’esempio di Roberto e Simone”.

21 Commenti

Lascia un commento