Che impatto avranno sul tuo umore le notizie che leggerai oggi?

wake-up

 La fiducia nell’informazione è in calo. Secondo un sondaggio del 2017 condotto dal Reuters Institute di Oxford, il 48% degli intervistati ha dichiarato di non seguire più le notizie perché hanno un impatto negativo sul loro umore, il 37% sostiene di non fidarsi più delle notizie, mentre il 28% sente di non poter fare nulla a proposito dei problemi di cui parlano le notizie…

sondaggio_reuters_news_avoidance

Questo scenario è una delle conseguenze del modo di fare informazione oggi e che hanno danneggiato l’industria dell’informazione. Un’altra grave conseguenza è la perdita di credibilità verso la professione giornalistica, come abbiamo visto nel 37% delle risposte del campione dell’indagine Reuters, e confermata da un altro sondaggio che viene condotto ogni anno dall’Università di Aarhus in Danimarca sulla la fiducia del pubblico nelle diverse professioni: quella del giornalista è in fondo alla scala insieme ai tassisti, gli agenti immobiliari, i venditori di auto e i politici (fonte Constructive Institute).

sondaggio_credibilita_giornalisti

E non è un problema solo nord-europeo. Anche negli Stai Uniti abbiamo lo stesso problema: secondo un sondaggio Gallup del 2015 sulla fiducia nelle istituzioni, gli Americani non sentono di poter confidare nel sistema dei media…

screenshot-2018-04-09-10-18-45

E in Italia? L’Università degli Studi dell’Insubria sta conducendo un sondaggio simile per determinare il livello di fiducia nelle professioni, nelle istituzioni e nell’informazione in Italia. I risultati saranno presto pubblicati sul nostro sito.

Lascia un commento