“Private Moon”: il viaggio straordinario di un artista e della sua Luna

Da dieci anni Leonid Tishkov, eclettico artista russo, gira il mondo, in lungo e in largo, insieme alla Luna: non è il soggetto per una favola ma la storia di un uomo e della sua “Private Moon”, una Luna crescente luminosa, nata come oggetto di design e diventata, nel tempo, un’inseparabile compagna di viaggio.

Journey of the Private Moon to Formosa_Leonid Tishkov_KaohsiungPartito dalla Russia nel 2003, Leonid ha visitato ogni angolo del Pianeta, collocando questo spicchio di sogno in paesaggi naturali straordinari o in contesti inediti di grande suggestione: possiamo vedere la Luna rivelarsi su un tetto parigino o in una soffitta dismessa, riflettersi in uno specchio d’acqua o galleggiare nel vuoto sospesa a una grande gru.  Il risultato di questo sorprendente viaggio è un racconto fotografico, a metà tra sogno e magia, che regala all’osservatore immagini cariche di speranza e restituisce il piacere della meraviglia e dello stupore.

Mi sono ispirato al lavoro del surrealista belga Magritte, che nel dipinto ‘Il 16 settembre’ ha raffigurato una sottile luna che si stagliava sulla forma di un albero – racconta l’artista in un’intervista dell’aprile scorso rilasciata all’Huffington Post. Così mi sono messo al lavoro per realizzare una luna crescente lunga due metri e dotata di lampade al suo interno. L’ho appesa all’albero, ho collegato il cavo ad una presa di corrente e ho acceso la luce. E così è avvenuto il miracolo: molti visitatori hanno pensato che la luna fosse arrivata direttamente dal cielo sulla Terra. In una strabiliante coincidenza, senza nemmeno farlo apposta, l’evento si è tenuto la sera del 16 di settembre”.Leonid Tishkov_Private Moon in Taiwan_Maolin_2012

Nel suo lungo viaggio, Leonid ha girato la Russia, si è spinto dall’Europa al Giappone, dagli USA fino alla Nuova Zelanda, per sbarcare, nel 2012, a Taiwan. Il suo viaggio cinese è documentato in una mostra alla Pechersky Gallery di Mosca dal titolo “Journey of the Private Moon to Formosa” (fino al 25 dicembre 2013), un vero e proprio racconto di viaggio attraverso le fotografie, i video e le poesie realizzate dall’artista durante la sua permanenza in Cina.

La prossima tappa? “Portare la Luna sulla Luna”; questo, almeno, è  il suo sogno nel cassetto.

Leonid Tishkov_Private Moon in Paris_2010_mail

 

Immagine in evidenza: Leonid Tishkov. Private Moon_Photo by Leonid Tishkov & Boris Bendikov

Immagine nel testo, a sinistra: Journey of the Private Moon to Formosa_Leonid Tishkov_Kaohsiung_2012 (Photo by Po-I-Chen)

Immagine nel testo, a destra: Leonid Tishkov_Private Moon in Taiwan_2012 (Photo by Po-I-Chen)

Immagine in basso: Leonid Tishkov_Private Moon in Paris_2010

 

Lascia un commento