Nasce la Formula E, campionato di F1 per monoposto elettriche

Via libera al campionato di Formula 1 dedicato alle auto elettriche. Il progetto della nuova Formula E ha ricevuto il parere favorevole della FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile, che ha raggiunto un accordo per la cessione dei diritti ad un consorzio di investitori internazionali. La prima edizione è prevista nel 2014, con la partecipazione di 10 team e 20 piloti.

La FIA ha annunciato, in una nota, di avere raggiunto un accordo per la cessione dei diritti commerciali del nuovo campionato per monoposto elettriche ad un Consorzio di investitori internazionali chiamato “Formula E Holdings Ltd”. La nuova Formula E “rappresenta il futuro del settore automobilistico nei prossimi decenni”, spiega la FIA, che da tempo ha cercato di avviare una “svolta ecologica” anche in F1.

Il campionato della Formula E sarà lanciato il prossimo anno con una serie di dimostrazioni e partirà ufficialmente nel 2014. Obiettivo della FIA è di avere 10 team e 20 piloti al via nella prima stagione. Le gare, nei piani della Federazione, saranno “nel cuore delle più importanti città del mondo”.

Le auto che parteciperanno alla nuova Formula E sono in grado di raggiungere velocità comprese tra i 220 e i 250 km/h, con accelerazioni da 0 a 100 in meno di 3 secondi e un’autonomia di circa 25 minuti. Per portare a termine gare di un’ora verranno utilizzate, quindi, 2 monoposto.

“Questa nuova competizione nel cuore delle grandi città attirerà sicuramente un pubblico nuovo” ha detto il Presidente FIA, Jean Todt“questa serie sarà spettacolare e offrirà intrattenimento e una nuova opportunità di condivisione dei valori e degli obiettivi della FIA per un’energia pulita, mobilità e sostenibilità, raggiungendo un pubblico più vasto e più giovane“.

“Una grande opportunità per creare un nuovo ed emozionante spettacolo che guardi al futuro con un mix di corse, energia pulita e sostenibilità”, ha aggiunto Alejandro Agag, Ceo della “Formula E Holding”, il Consorzio di investitori internazionali che ha aderito all’iniziativa, “ci aspettiamo che questo campionato diventi la cornice per la ricerca e lo sviluppo delle macchine elettrice, un elemento chiave per il futuro delle nostre città“.


Fonte:  www.adnkronos.com

 

Nessun Commento

  • alessandro ha detto:

    Sono un meccanico di Golf car elettriche da molti anni e appassionato di auto e moto, ho 38 anni, spero vivamente che legga questo messaggio qualcuno in modo tale da chiedere informazioni utili riguardo questa novita’ di Formula Elettrica per poter entrare e farne parte integrante,
    non sapendo a chi rivolgermi scrivo pure il mio recapito telefonico
    342-7814381 e mail morelatoale@gmail.com
    Saluti Morelato alessandro

Lascia un commento