Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Scuola: ecco il maquillage digitale

La scuola italiana si rinnova e strizza l’occhio a Internet. E’ questo il progetto del ministro per l’Istruzione Letizia Moratti, che, per promuovere l’innovazione tecnologica digitale del Paese e rendere la scuola più aperta ed efficiente, ha annunciato “Scuola online”, portale Web nazionale sull’offerta formativa.
Varata dal governo, “Scuola online” permetterà ai singoli istituti di semplificare e facilitare la gestione delle operazioni amministrative, migliorare la comunicazione con cittadini e altri enti interessati e, infine, organizzare in maniera più efficiente la didattica e le attività.
Approvato dal Comitato dei Ministri per la Societa’ dell’Informazione, presieduto dal ministro per l’Innovazione e le Tecnologie Lucio Stanca, il progetto prevede uno stanziamento di 3 milioni di euro in tre anni.
Inserito all’interno di altri interventi già deliberati per il mondo dell’istruzione, (banda larga, reparti pediatrici per consentire ai ragazzi lungodegenti di continuare a seguire le lezioni, insegnamento dell’informatica e dell’inglese agli alunni a partire dalla scuola primaria, corsi di aggiornamento e formazione informatica in modalità e.learning) “Scuola online”, in una sorta di restauro digitale, si appresta a offrire nuove potenzialità e servizi Web tra i banchi di scuola.
Più precisamente per quanto riguarda il Portale nazionale dell’offerta formativa, il ministro per l’Innovazione e le Tecnologie ha detto che “è un servizio che mira a fornire un punto di accesso unico per la consultazione del piano dell’offerta formativa degli istituti scolastici, una sorta di vetrina dinamica online, che si propone come un efficace e dinamico strumento di orientamento scolastico”.

Lascia un commento