Arriva l'auto intelligente

Limiterà automaticamente la velocità e rileverà stanchezza e stato d’animo del conducente. E’ l’avveniristica auto intelligente che sta per essere messa in commercio in Gran Bretagna. I primi prototipi dell’ultramoderna vettura sono stati messi a punto da un’equipe di scienziati britannici che, grazie all’ausilio di sensori posizionati all’interno dell’abitacolo, hanno predisposto un elaborato sistema di controllo per ottimizzare la sicurezza dei passeggeri e prevenire incidenti. L’automobile è programmata per riconoscere lo stato psico- emotivo del guidatore, e reagire di conseguenza, emettendo segnali di allerta. Gli scienziati ora stanno studiando la possibilità di montare anche micro-telecamere per monitorare il battito delle ciglia di chi siede al volante, affinchè, in caso di sonnolenza, si sprigionino dai bocchettoni dell’aria particolari aromi, alla menta o al limone, efficaci contro il sonno.
Questa nuova tecnologia potenzialmente potrebbe ridurre di molto il numero di incidenti, ma anche rendere più confortevole il viaggiare.
Secondo le ultime statistiche, almeno la metà degli incidenti è causato dalla distrazione al volante, ricorda il professore, persuaso che il futuristico computer di bordo aiuterà il guidatore a mantenere sempre alta la soglia di attenzione, riducendo fino al 15% le collisioni. La macchina intelligente è stata presentata nel corso dell’annuale conferenza mondiale della British Association for the Advancement of Science, in corso a Dublino, dove sono stati presentati anche altri nuovi e innovativi optional automobilistici.

Lascia un commento