Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Emergenza truffe on-line: ci pensa un software gratuito

I vantaggi assicurati dagli acquisti su lnternet sono ormai noti: prezzi competitivi, risparmio di tempo, maggiore assortimento, possibilità di fare shopping a qualsiasi ora del giorno e della notte ecc. Tutto ciò spinge gli utenti a scegliere la Rete per le loro compere, soprattutto in occasione di ricorrenze speciali come il Natale. Secondo un rapporto pubblicato dalla National Consumers League e dalla National Cyber Security Alliance, però, 1 persona su 10 rischia di essere vittima di una frode on-line durante le prossime feste natalizie perché la maggior parte dei navigatori non utilizza software di protezione. All’esigenza di tutelarsi da questi rischi risponde una società americana con due prodotti gratuiti, e in italiano, contro lo spam, il phishing, e per la protezione dei dati: si chiamano GlobalTrustCallingID for Internet e GlobalTrustCallingID LinkAdvisor (www.callingid.it).
Continua così la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica della Certification e Registration Authority.
Gli oltre 6 milioni di italiani che acquistano sulla Rete potranno quindi proteggersi gratuitamente da eventuali frodi on-line riuscendo ad avere in tempo reale tutte le informazioni necessarie a sapere chi è realmente il proprietario del sito Web che si sta visitando e se è quindi sicuro trasmettergli informazioni personali (nome utente, password, numero di carta di credito ecc.), oltre che conoscere dove conduce il link presente in e-mail, messaggistica istantanea, pagine Web o motori di ricerca per evitare di visitare siti Web in cui sono possibili attacchi di Phishing. In questo modo, si potrà contrastare efficacemente il considerevole volume di messaggi lanciato dagli hacker durante il periodo natalizio per manipolare la fiducia che gli acquirenti ripongono in un marchio, un’azienda o in una persona per persuaderlo a rivelare informazioni delicate.

Lascia un commento