Tubercolosi: all'Ue nuovi fondi per la ricerca

Nonostante si siano fatti passi da gigante rispetto a quanto accadeva cinquant’anni fa, anche nel nostro paese, tuttavia nel mondo la tubercolosi ancora non è stata debellata.La Commissione Europea in occasione della Giornata mondiale della Tbc, che si celebra oggi, ha confermato il suo impegno per estirpare questa piaga che ancora provoca numerose vittime e ha promesso di aumentare i fondi ad essa destinati nei prossimi tre anni. L’Ue – riferisce in una nota la Commissione – ha concesso stanziamenti per 28 milioni di euro negli ultimi 4 anni, 15 dei quali destinati alla ricerca sui vaccini, mentre 13 mln per nuovi farmaci. La Tbc, ancora oggi, uccide due milioni di persone nel mondo ogni anno, il 98% nei paesi in via di sviluppo. La Giornata contro la Tubercolosi e’ un’iniziativa mondiale, patrocinata dall’Organizzazione Mondiale della Sanita’, alla quale aderiscono i 250 stati partner dell’Oms, ma anche società scientifiche, organizzazioni non governative, fondazioni e industrie. L’obiettivo finale e’ quello di diagnosticare, entro il 2005, il 70% dei casi di Tbc e di guarirne l’85%.

Lascia un commento

Prossimo articolo