In fase di sviluppo una terapia anti-infarto

Saranno 30 i ricercatori impegnati nello sviluppo di un nuovo farmaco che rivoluzionerà la terapia contro le malattie cardiovascolari. La Pfizer, nota azienda farmaceutica, ha infatti annunciato ieri durante il convegno tenutosi a Limone del Garda, tra i maggiori esperti internazionali, la decisione di stanziare grandi risorse per lo sviluppo del farmaco che aiuterà a rimuovere il colesterolo e a riparare lesione vascolari, oltre ad avere efficacia antinfiammatoria e trombolitica.
Il farmaco “anti-infarto” verrà sviluppato grazie all’apolipoproteina “A-1 Milano”, scoperta ben 30 anni fa dal professor Sirtori, farmacologo milanese che proprio a Limone del Garda condusse i suoi primi studi clinici sperimentando gli effetti di questa proteina su una cinquantina di abitanti.
La cura, che fino ad oggi ha dato risultati significativi, potrebbe essere disponibile già nel 2007.

Lascia un commento