Warning: array_key_exists() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.buonenotizie.it/home/wp-content/themes/salient-child/single.php on line 19

Scoperto vaccino per tumore all'utero

Una notizia importantissima ci giunge dalla Comunità scientifica e riguarda la cura di uno dei tumori più aggressivi e pericolosi che riguardano il sesso femminile, il tumore all’utero. Dalla collaborazione di un certo numero di centri medici sparsi in tutto il mondo, fra questi cinque sono italiani: l’Universita di Brescia, l’Istituto Tumori Regina Elena di Roma, l’Ospedale S.Andrea di Roma, l’Istituto Tumori di Napoli e l’Università di Palermo. S’è messo a punto un vaccino, che sarà esteso, per l’impiego comune, nel 2007, in grado di debellare la malattia, quando essa è espressione di un’infezione indotta dalle due forme di Papilloma Virus Umano (HPV), ovvero nel 70% dei casi di tumore uterino.

L’importanza della scoperta è tanto più sentita, se solo si considera che, ogni anno, nella sola Italia, sono 3.500 le donne colpite da questa neoplasia e, oltre 1.800 decedono per le conseguenze di questa patologia. Basti solo pensare che, dopo il tumore al seno, nella donna, il tumore all’utero è la seconda causa di morte.

Il vaccino è stato messo a punto dall’azienda farmaceutica Sanofi-Pasteur Msd, che ha operato di concerto con i centri medici citati. Importante sottolineare anche che, quando sarà pronto, il vaccino preventivo contro il cancro del collo dell’utero, sarà raccomandato, soprattutto, alle pre-adolescenti nella fascia di età 11-12 anni prima dell’inizio dell’attività sessuale.

Ma c’è di più, anche i ragazzi potrebbero essere vaccinati e la motivazione ce la dà il direttore della clinica ginecologica del Karolonska Institute di Stoccolma, Sven Eric Olsson che afferma che “in futuro si potrebbe considerare di vaccinare anche i ragazzi. Sono infatti i maschi a trasmettere il virus e vaccinarli potrebbe avere un notevole impatto sulla prevenzione di questo tipo di carcinoma”.

Lascia un commento