Dire addio al fumo regala fino a 12 anni di vita in più

Niente sigarette, scegliere le scale al posto dell’ascensore e, in tavola, ridurre i fritti a vantaggio di frutta e verdura. Questi e altri piccoli cambiamenti nei comportamenti quotidiani possono avere un grosso impatto sulla salute, regalando fino a 12 anni di vita in più. La buona notizia arriva da uno studio della Cambridge University, condotto su oltre 25 mila persone. Lo studio realizzato nel Norfolk fa parte della ricerca europea Epic, che coinvolge oltre mezzo milione di persone in 10 Paesi del Vecchio continente. Il “braccio” britannico sta monitorando 25.633 uomini e donne tra i 45 a i 59 anni dal 1993, guardando le trasformazioni di dieta, stile di vita, ambiente e salute. Tutti i protagonisti compilano questionari regolari e si sottopongo a periodici check up. Gli ultimi dati,spiegano i ricercatori, mostrano che mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno regala l’aspettativa di vita di una persona più giovane di almeno tre anni. Non fumare, invece, fa tornare indietro le lancette dell’orologio di 4-5 anni, e decidere di fare più esercizio fisico può ‘levare’ di dosso almeno altri tre anni. Non solo, secondo gli studiosi per fare davvero bene la quantità di sport deve essere collegata al tipo di lavoro: un impiegato avrebbe bisogno di un’ora di nuoto o corsa tutti i giorni, mentre – ad esempio – una parrucchiera può fermarsi a 30 minuti di fitness al di’ per ‘guadagnare’ anni di vita. Infermieri e muratori, che fanno un lavoro molto più attivo, non avrebbero bisogno di fare esercizio: il loro impegno quotidiano è già sufficiente. ”Molti trovano difficile modificare il proprio stile di vita abituale”, sottolinea Kay-Tee Khaw, responsabile della ricerca. “Ma aumentano le prove che anche piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza per la nostra salute e il nostro benessere”. Sulla stessa linea anche il governo Gb, che cita i dati dello studio lanciando l’iniziativa “Small Change Big Difference”, una campagna pensata proprio per mostrare alla gente come migliorare la propria salute, ‘raddrizzando’ anche solo un po’ le abitudini di vita. Usare la scale al posto dell’ascensore, andare un po’ più spesso in palestra e servire in tavola frutta e verdura sono fra i suggerimenti anti-invecchiamento degli esperti Gb. Una campagna salutata con entusiasmo, sulla Bbc online, anche dalla British Medical Association.

Lascia un commento