In sperimentazione un vaccino contro il tumore polmonare

E’ in arrivo una nuova cura per il tumore al polmone: si tratta di un nuovo vaccino che consente di ridurre del 27% la ricomparsa della neoplasia. Il nuovo farmaco, attualmente in fase di sperimentazione, rafforza le difese immunitarie dell’organismo nei confronti delle cellule tumorali. I ricercatori hanno sfruttato la presenza di una sostanza estranea all’organismo, un antigene che stimola una risposta immunitaria più resistente rispetto allo sviluppo della malattia, con un aumento della produzione di anticorpi.

Il vaccino non consente ancora di sostituire le attuali cure come radio e chemioterapia, il suo scopo sarà quello di prevenire i casi di ricomparsa delle neoplasie. Gli studi condotti fino a questo momento hanno coinvolto un numero limitato di pazienti, ma in aumento: saranno circa 2mila i pazienti che si sottoporranno alla sperimentazione, scelti tra quelli risultati positivi all’antigene tumorale.

Lascia un commento