UE: foglietti illustrativi dei farmaci saranno più chiari

By 18 Marzo 2010 Benessere

ll Parlamento Europeo, dopo la discussione con gli esperti del settore avvenuta il 4 marzo, ha iniziato la stesura di un nuovo regolamento per rendere più comprensibili le informazioni sull’assunzione dei farmaci. Obiettivo principale del regolamento preso in esame è quello di fornire informazioni chiare sopratutto sui foglietti informativi e sui siti internet. In fase di studio c’è un foglietto semplificato, definito secondo uno stantard europeo e con un riquadro informativo stabilito non solo dai produttori, ma anche dal contributo di agenzie nazionali e internazionali.

Theo Raynar, professore dell’Università di Leeds, in una dichiarazione apparsa su un comunicato stampa, sostiene che “fino al 50% delle persone che assumono medicinali per un periodo prolungato non lo fanno secondo la prescrizione del medico. La maggior parte dei farmaci vengono assunti in casa, quando non c’è il dottore di fianco, per cui tutti hanno bisogno di informazioni chiare”.

Uno studio dell’Università di Pavia (bollettino informazioni farmaco n.5/6-2005) ha evidenziato che il 20% degli errori commessi in ambito extraospedaliero sono dovuti a informazioni inadeguate e comprendono principalmente la classe degli antinfiammatori, antibiotici e farmaci attivi sul sistema nervoso centrale.

Il nuovo regolamento verrà discusso a giugno alla Commissione Ambiente e Sanità pubblica del Parlamento europeo. Il via libera della seduta plenaria è previsto per settembre.

I cittadini nell’attesa dei nuovi foglietti illustrativi possono attingere le corrette informazioni dalla rete dei servizi sanitari tradizionali e dal web. Due siti in particolare (www.farmaci-line.it e www.informazionisuifarmaci.it) offrono servizi informativi utili per comprendere meglio i farmaci e le sue applicazioni terapeutiche.

Leave a Reply