Ma che caldo fa! Consigli dal Ministero della Salute

E’ arrivato il grande caldo. L’allarme scatterà già questo fine settimana, durante il quale le condizioni meteorologiche su tutto il territorio nazionale, saranno caratterizzate da un progressivo e repentino rialzo della temperatura.
Per questa ragione, il Ministro della salute anche quest’anno ha deciso di attivare, a partire da oggi, 26 luglio, un numero verde gratuito nazionale 1500.


Il servizio sarà operativo dalle ore 8.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni (festivi compresi) e provvederà a fornire ai cittadini utili informazioni su:  allarme meteo (attivo in 27 città), consigli su come difendersi dal caldo e indicazioni sui servizi e sui numeri verdi attivati durante l’estate dalle Regioni e dai Comuni, in particolare per fornire supporto alle persone anziane e agli altri soggetti più suscettibili agli effetti del caldo. Ma il numero non è l’unica misura messa in atto per contrastare l’ondata di calor.
Tra le altre messe in atto, vale la pena di ricordare l’operazione “Estate sicura” un’ iniziativa attraverso cui personale altamente qualificato del Ministero della Salute dispensa consigli e suggerimenti alla popolazione per difendersi dalle tanto temute ondate di caldo.
Attivo poi il Sistema di previsione allerta meteo, che emette bollettini relativi alle 27 aree analizzate. Sul sito del Ministero della Salute è disponibile anche una speciale pagina dedicata al caldo, sulla quale sono già disponibili consigli e avvertenze. Nella sezione FAQ a oltre 40 domande trovano una risposte sul tema dell’emergenza calore.
E comunque, per difendersi dal caldo torrido di questi giorni i consigli degli esperti sono sempre validi: tenere sotto controllo l’alimentazione, mangiando molta frutta e verdura e pochi grassi, idratarsi, bevendo almeno due litri d’acqua al giorno e scegliere un abbigliamento leggero e possibilmente con colori chiari, cercando di evitare spostamenti nelle ore più calde.

 

Leave a Reply