Francia: 800 euro per ogni nascituro

In Francia lo Stato si prende cura delle ragazze madri e dal gennaio 2004 promette il versamento di 800 euro una tantum ad ogni donna in dolce attesa. Non solo, per prendersi miglior cura di un figlio appena nato, verrà dato un contributo di 340 euro al mese ad ogni padre o madre che vadano in congedo non retribuito. Finalmente anche nella “secolarizzata” Francia un provvedimento volto a tutelare la famiglia e i nascituri. I nuovi incentivi, come detto, scatteranno dal gennaio 2004 e dovrebbero richiedere stanziamenti supplementari per un miliardo di euro.

Lascia un commento