Fumo: torna concorso 'Smetti & Vinci'

Smetti di fumare e vola alle Seychelles. Questo lo slogan del concorso ‘Smetti & Vinci’ dedicato a tutti gli italiani fumatori che decideranno una volta per tutte di smettere di fumare. Un’occasione preziosa per abbandonare il pacchetto, partecipando all’estrazione di premi nazionali e internazionali. Nell’edizione 2002 i concorrenti della penisola sono stati 6.368, contro i 5.900 del 2002, e il 36,7% non ha piu’ acceso una sigaretta. Il premio, organizzato nel nostro Paese ogni due anni dal 1998, e’ promosso dall’Ulss 14 di Chioggia con il patrocinio di Oms, Iss-Osservatorio fumo, alcol e droga, Lega italiana per la lotta contro i tumori, Federfarma, Assofarm, Fimmg, Federazione italiana contro le malattie polmonari sociali e la tbc e Rete italiana Citta’ sane-Oms. Possono partecipare i tabagisti italiani maggiorenni che fumano ogni giorno da almeno un anno. Dovranno compilare una scheda, procurarsi un testimone e dimostrare di avere smesso dal 2 al 29 maggio. Il modulo di iscrizione e’ gia’ disponibile sul sito www.smettievinci.it (da quest’anno accessibile anche ai non vedenti) e da fine marzo presso farmacie, servizi socio-sanitari e ambulatori medici. Per ulteriori informazioni e’ attivo il numero verde 800-554099, dal lunedi’ al venerdi’ dalle 10.00 alle 16.00. All’edizione 2004 di ‘Smetti & Vinci’ – riferisce una nota dei promotori – hanno aderito quest’anno Trento, Regione Veneto, Regione Emilia Romagna, otto Asl lombarde (Pavia, Como, Lecco, Cremona, Sondrio, Bergamo, Varese e Lodi) tre Asl del Friuli (Trieste, Gorizia e Pordenone) e l’Asl di Brindisi.
Al termine delle quattro settimane verranno estratti i vincitori e il comitato organizzatore effettuera’ una verifica attraverso il testimone del fumatore ‘pentito’ e due test indolori. Il premio al primo estratto e’ un soggiorno di nove giorni per due persone alle isole Seychelles. Il vincitore italiano partecipera’ poi all’estrazione dei premi europeo (5 mila euro) e mondiale (10 mila). La cerimonia di premiazione e’ in programma il 31 maggio, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco.

Lascia un commento