Più facile contattare l'URP dei Carabinieri

Da oggi i cittadini hanno la possibilità di sfruttare i nuovi supporti tecnologici per contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) dell’Arma dei Carabinieri. Tramite videotelefono ed sms sarà così possibile interagire, anche visivamente, con l’URP (già contattabile telefonicamente) costituito nel 1990 con il compito di coordinare l’attività dei Nuclei Relazione con il Pubblico (Nu.R.P.), costituiti presso ogni Comando Regionale. Una struttura che ha trovato la sua definitiva stabilizzazione nel 2001 anche in virtù dell’aumento di organico e del cambiamento da incarico da “aggiuntivo” a incarico “esclusivo”. Il compito principale dell’Ufficio è di informare e garantire l’accesso dei cittadini ai vari documenti amministrativi. Inoltre è compito dell’organo tutelare la privacy degli utenti rendendo noto l’eventuale presenza di dati personali in loro possesso, assecondandone la richiesta di cancellazione o modifica.
La qualità dei servizi offerti dall’URP è soggetta ad uno stretto controllo in virtù della recente direttiva ministeriale che introduce nella pubblica amministrazione l’uso generalizzato del “customer satisfaction”, ossia la misurazione del livello di soddisfazione dei cittadini.
L’iniziativa è stata attivata lo scorso 2 febbraio, e si inquadra nel modello “contact center” disegnato dal Ministro per l’Innovazione Lucio Stanca.

Lascia un commento